Ricette

09 May 2018

Il caffè corretto: abbinare gli alcolici al caffè

Consigli utili per correggere il caffè con il liquore

09 May 2018

Il caffè corretto è un must tutto italiano, e consiste nell'aggiungere all'espresso una quantità variabile di superalcolico.

 

La pausa caffè è un'abitudine italiana ormai diffusa in tutto il mondo, ed il caffè espresso, con il suo aroma intenso è un ingrediente indispensabile delle nostre giornate.

Proprio per spezzare la monotonia sono nati i caffè corretti, ovvero caffè con l'unione a liquori vari.

 

Il caffè corretto ha assunto caratteristiche differenti da regione a regione: infatti, ognuna ne ha creato una versione diversa, dove le preparazioni si differenziano per il tipo di alcolico utilizzato e in base ai gusti e le abitudini locali.

 

La ricetta base del caffè corretto ha avuto origine nell'italia settentrionale, dove a causa del clima rigido venivano preferiti i liquori ad alta gradazione per riscaldarsi, come la grappa, uno dei prodotti tipici delle regioni settentrionali. La preparazione di questo tipo di caffè prevede l'aggiunta di 5ml di grappa.

 

Ma i modi in cui si possono correggere il caffè sono molteplici:

 

Il bicerìn è un liquore torinese a base di gianduja, ed è adatto a chi preferisce sapori dolci, cremosi e delicati.

 

Al sud invece il caffè si usa correggerre con l'anice.

Nelle Marche, dove nasce il nostro caffè Maranello, è molto diffuso correggere il caffè con il Varnelli, un liquore unico ed originale all'anice stellato apprezzato per il suo gusto secco e deciso.

L’anice è un liquore dal sapore molto simile a quello della sambuca e ha un retrogusto fresco e pungente.

 

La moretta invece è originaria di Fano ed è un caffè corretto con rum, anice e brandy mescolati con scorzette di agrumi di arancio e limone che formano una crema dolce e densa su cui poi viene versato il caffè.

 

Se amate le consistenze cremose, aggiungete la crema di whisky. Per un gusto dolce, un goccio di Brandy o di Baileys. Il gusto morbido di questi liquori rende il caffè corposo e delicato, addolcendo il retrogusto intenso del caffè.

 

Se vi piacciono i sapori più decisi, correggete il caffè con un po' di wishky secco per un sapore forte ed intenso con il rum per un carattere più robusto.

 

Il caffè corretto con la sambuca è un abbinamento speziato che mette tutti d'accordo. È uno dei più diffusi e conosciuti in tutta Italia grazie al gusto amaro e dolce allo stesso tempo, e addirittura viene servito in uno dei bar più importanti di Londra, definito nel menu come un prodotto speciale made in Italy.

 

Il caffè al maraschino è altrettanto noto, è un liquore con il suo sapore molto dolce derivato dalla fermentazione dei noccioli di amarena.

 

Per preservare la gradazione alcolica della correzione sarebbe preferibile far raffreddare il caffè almeno venti minuti prima di aggiungere il liquore.

Il caffè ed i liquori vanno mescolati a temperature ambiente per fare in modo che si amalgamino alla perfezione.

Se non vi piace il caffè amaro, zuccheratelo quando è ancora caldo. Attenzione però a mischiare liquore e zucchero raffinato, in quanto il tasso di zucchero presente nel liquore finirebbe per rendere troppo dolce lo shot. È consigliabile aggiungere ai caffè corretti lo zucchero di canna perché essendo meno dolce di quello raffinato aiuta la fusione dei sapori.

 

Attenzione: il caffè macchiato non viene considerato caffè corretto. Il latte viene spesso schiumato prima di essere versato così da ottenere un caffè schiumoso e denso. Inoltre, il caffè macchiato viene spesso confuso con il cappuccino, che invece viene servito su tazze più grandi.

 

Qualche goccia alcolica nel caffè può rendere la vostra pausa speciale. E alla fine dei pasti può addirittura aiutare a migliorare la digestione. Ma attenzione a scegliere il liquore giusto: non deve essere eccessivamente fruttato o troppo amaro, come gin o vodka, perché andrebbero a cozzare con l'aroma della caffeina, e anche i liquori agli agrumi come il limoncello.

 

Il motivo per cui il caffè corretto è così famoso è perché l'alcol in generale esalta le note decise del caffè rendendo il suo sapore ancora più intenso ed avvolgente.

 

Ci sono milioni di modi per bere un buon caffè espresso, magari corretto, ma l'importante rimane l'eccellenza della materia prima e l'attenzione alle miscele del caffè.

Puoi acquistare le nostre capsule di caffè compatibili con macchine Nespresso®  e Lavazza®  Espresso Point solo online qui sul nostro sito oppure possono essere ordinate via telefono chiamando il numero 800 59 99 39.

Se acquisti ora la tua scorta assortita di caffè in capsule, la riceverai a casa tua o in ufficio entro 24/72 ore.

  • Per chi ama il gusto dolce, il  caffè in capsule compatibili Nespresso® e Lavazza® Espresso Point perfetto è Sprint, 100% Arabica.
  • Per chi ama il gusto intenso, il caffè in capsule compatibili Nespresso® e Lavazza® Espresso Point perfetto è Gran Prix, 70% Arabica e 30% Robusta.
  • Per chi cerca il piacere del  caffè senza caffeina, basta scegliere il Decaffeinato. Una miscela di Arabica (85%) e Robusta (15%) con caffeina non superiore allo 0,1%.
  • Per chi cerca un  caffè con una carica in più, c'è il  caffè al ginseng in capsule compatibili Nespresso® e Lavazza® Espresso Point.