Sapori

16 March 2018

Il caffè decaffeinato: è veramente così diverso dal classico?

Miti da sfatare sul caffè decaffeinato

16 March 2018

Il caffè decaffeinato è la soluzione perfetta per chi vuole godere dell'aroma, del sapore e delle proprietà di un buon caffè senza assumere caffeina.

Il 15% degli italiani assume caffè regolarmente caffè decaffeinato, un caffè per tutti che si può bere a qualsiasi ora.

Dopo una lunga storia di pregiudizi, il decaffeinato sta tornando in auge e sta finalmente vivendo il suo momento d'oro.

Il decaffeinato ha lo stesso sapore del normalissimo caffè, ma è privo di caffeina, ed è un ottimo compromesso per chi ha problemi di insonnia.

Infatti, per poter ottenere questo nome, i chicchi di caffè devono contenere al massimo lo 0,1% di caffeina.

Il decaffeinato non sempre è stato apprezzato per il suo gusto: in realtà, in passato si utilizzavano procedure lunghe e inefficienti per trasformare il comune chicco di caffè in un chicco decaffeinato, compromettendone il sapore. Rispetto a quello classico, il decaffeinato risultava più acido e leggero. Le alte temperature e i solventi chimici utilizzati per estrarre la caffeina alteravano completamente l'aroma di questa bevanda.

Le nuove tecniche utilizzate negli ultimi anni invece riescono ad ottenere un caffè molto simile sia per gusto che per aroma a quello classico, rendendone quasi impossibile distinguerli fra loro.

I metodi di estrazione della caffeina dal chicco odierni infatti sono ecologici e molto più semplici, non vanno ad alterare il chicco e perciò il sapore del caffè rimane autentico.

Il decaffeinato è oggi quindi un'alternativa sana per tutti coloro che devono evitare l'assunzione di caffeina ma non vogliono rinunciare al piacere del caffè.

Le proprietà dei caffè rimangono intatte: anche il decaffeinato, come il suo fratello tradizionale infatti, è ricco di antiossidanti, migliora la memoria, agisce da antidolorifico naturale, favorisce la digestione e aiuta il fegato a mantenersi in salute, inoltre aiuta a prevenire e curare alcuni tipi di diabete e l'Alzheimer.

Mantiene quindi tutti i benefici del caffè, senza nessun punto a sfavore!

La caffeina infatti non è indicata per chi soffre di disturbi del sonno o risentono di nervosismo, in quanto tende ad alimentare questi problemi. Il decaffeinato invece, presentando una minima quantità di Alcaloidi (80 mg di caffeina in una tazzina di caffè comune contro i 2 mg di una tazzina di caffè decaffeinato), è un'ottimo compromesso per evitare notti insonni e tachicardie.

Inoltre, è consigliato anche per chi soffre di gastrite e ulcera peptica, in quanto l'acidità presente nel normale caffè rallenta il processo di guarigione.

Il decaffeinato è anche una valida soluzione per le donne in gravidanza o in fase di allattamento, dove l'assunzione di caffeina è estremamente pericoloso.

In questi casi, è bene assumere al massimo una tazzina di decaffeinato al giorno.

Che preferiate il caffè normale o decaffeinato, il caffè rimane una bevanda assolutamente salutare e piacevole, ma attenzione al suo consumo: in ogni caso si consigliano due o tre tazzine giornaliere per non rinunciare al piacere del caffè senza subirne conseguenze.

Il nostro caffè Decaffeinato Maranello è una miscela di Arabica (85%) e Robusta (15%) con caffeina non superiore allo 0,1%.

Qual’è la qualità di caffè che preferisci? Faccelo sapere nei commenti e ricorda che puoi acquistare le nostre capsule di caffè compatibili con macchine Nespresso®  e Lavazza®  Espresso Point solo online qui sul nostro sito oppure possono essere ordinate via telefono chiamando il numero 800 59 99 39.

Se acquisti ora la tua scorta assortita di caffè in capsule, la riceverai a casa tua o in ufficio entro 24/72 ore.